top of page
  • Immagine del redattoreTiziana Di Molfetta

Pare che la prima forma di “aperitivo” fosse stata ideata da Ippocrate

Pare che la prima forma di “aperitivo” fosse stata ideata da Ippocrate già nel V secolo a.C., come vino bianco unito ad altri ingredienti atti a stimolare la digestione dei suoi pazienti. Più tardi, furono i Romani a creare il concetto di “aperitivus”, bevanda (a base di vino e miele), accompagnata da qualche stuzzichino, “che apre” lo stomaco, stimola l’appetito pur senza saziare.


Per noi oggi l’aperitivo, più che un semplice drink per se, è un momento di socializzazione e di relax insieme ad amici e cari. Una maniera per “godersi la vita” con poco…Meglio se accompagnato da uno spettacolo naturale così bello e del tutto gratis, come questo…


Kommentare


bottom of page