• Tiziana Di Molfetta

L'eredità più preziosa

Ogni libro non sa di avere un potenziale enorme: quello non solo di poter sprigionare un proprio valore intrinseco, bensì anche quello di farsi depositari di momenti importanti della nostra vita.

Alcuni libri, più fortunati, possono persino custodire lo spirito delle persone cui sono appartenuti, se il loro rapporto è stato così profondo e amorevole.


Questa biblioteca, che ora spetta a me preservare, custodisce lo spirito del mio amato Papà, che tra questi volumi ha trascorso la sua intera esistenza, prendendosene amorevolmente cura e appassionandosi al loro studio e lettura.

Ed essi oggi onorano tale intima simbiosi custodendo la sua aura, il ricordo di lui e il racconto della sua vita, per le generazioni future.


È questa l’eredità più preziosa.